Vulcano, non si esclude eruzione improvvisa. Musumeci: “Turismo con attenzione”

Date:

- Advertisement -

Nell’isola di Vulcano i valori di emissioni nocive, secondo gli esperti di Arpa e Ingv, continuano a destare una moderata preoccupazione. L’elemento di novità è l’allarme lanciato da Roma dalla commissione “Grandi rischi” per l’ipotesi di un’eruzione freatica che, per sua natura, è un fenomeno imprevedibile e rapidissimo. Occorre quindi mantenere alta la guardia e, senza creare inutili allarmismi, mettere in campo le necessarie misure di prevenzione e protezione della popolazione. Specialmente in un periodo, come quello attuale, in cui l’isola delle Eolie è frequentata anche da molti turisti. 

È questa l’indicazione che è emersa stamane al termine della riunione del Comitato per il coordinamento delle misure per la tutela della salute e dell’incolumità pubblica, convocata dal presidente della Regione, Nello Musumeci, in qualità di commissario delegato.

All’incontro in videocollegamento hanno partecipato, tra gli altri, il dirigente generale del dipartimento regionale della Protezione civile Salvo Cocina, il neo sindaco di Lipari Riccardo Gullo, i rappresentanti della Prefettura di Messina, dell’Arpa Sicilia, dell’Ingv, dei Vigili del fuoco e della comunità di Vulcano.

«Non stiamo sottovalutando alcuna possibilità di rischio – spiega il presidente Musumeci – mettendo in campo tutto ciò che è necessario per tutelare la salute dei cittadini. Il nostro obiettivo è quello di rendere compatibile un’adeguata prevenzione con la fruizione dell’isola (nelle parti autorizzate) da parte di residenti e vacanzieri che, con l’arrivo dell’estate, già affollano Vulcano».

In seguito alle relazioni dei rappresentanti della comunità scientifica, il sindaco di Vulcano ha manifestato, in particolare, l’esigenza di attuare una maggiore protezione attiva del territorio, introducendo misure specifiche come la recinzione delle aree a rischio, una segnaletica che indichi ai turisti le aree interdette o non balneabili, il potenziamento dei monitoraggi, anche attraverso l’utilizzo dei sensori di rilevamento dei gas nocivi. Le risorse finanziarie, come emerso nel corso della riunione, sarebbero già disponibili ma, in caso fosse necessario, si potrebbe richiedere l’intervento del governo centrale.

L’ultimo argomento affrontato da Musumeci è stato, poi, quello relativo alla vigilanza «strumento indispensabile per rendere l’isola fruibile in sicurezza». Il governatore siciliano ha annunciato di avere scritto al ministro dell’Interno e al prefetto di Messina «per segnalare l’assoluta carenza di personale in divisa e la necessità di creare un presidio fisso con almeno tre unità preposte alla vigilanza, deterrenza e, in caso di necessità, gestione dell’emergenza». Dal Viminale, al momento, non è arrivata ancora una risposta ufficiale. «Ma insisterò», promette il presidente.

Sbarca a Messina con 12kg di cocaina nascosta in auto, arrestato 43enne

MESSINA. Nella tarda serata di sabato, nell’ambito dei servizi di polizia svolti al Porto di Messina sugli imbarcaderi che trasportano i turisti, la Polizia...

Villafranca, i precari del Comune sfilano in corteo con la Cisl: “Stabilizzare chi lavora”

VILLAFRANCA. E' partito dall’aula consiliare del palazzo municipale di Villafranca Tirrena il corteo dei lavoratori precari e Asu in attesa di stabilizzazioni del comune...

Da domani svincolo Boccetta chiuso a chi arriva da Villafranca

MESSINA. Da domani svincolo di Messina Boccetta chiuso per chi proviene da Villafranca. Lo stop al transito scatterà alle 10. Il Consorzio Autostrade Siciliane...

Altre notizie

La Polizia recupera auto rubata a Catania

Continua l’offensiva contro i furti di auto della Polizia Stradale. Una Fiat Panda 4X4, nuovomodello, è stata recuperata, nei giorni scorsi, dal personale della...

Crisi idrica, rinviata la piantumazione del nuovo grande prato della Fiera

Anche i lavori pubblici subiscono le conseguenza della carenza idrica. A Messina l’impossibilità momentanea di piantumare ed irrigare il grande prato previsto al nuovo...

Fiction Stromboli, Musumeci: “Giusta decisione della Rai, sbagliate le polemiche”

"Esprimo vivo apprezzamento alla direzione Rai per avere deciso di inserire nel suo palinsesto autunnale la fiction dedicata alla funzione della Protezione civile in...