Trasportavano cocaina nella ruota di scorta. Tre donne arrestate agli imbarcaderi

Date:

- Advertisement -

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, tre donne calabresi incensurate, dai 20 ai 50anni, madre figlia e amica di quest’ultima, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di servizi coordinati per il controllo del territorio, finalizzati, nello specifico al transito dei passaggi presso la rada San Francesco, i Carabinieri della Stazione di Gazzi insieme ai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno fermato un’autovettura con alla guida la 50enne che, durante il controllo, mostrava un insolito nervosismo non fornendo plausibili ragioni circa i suoi spostamenti e di conseguenza veniva sottoposta a perquisizione personale e veicolare con l’ausilio del Labrador “Ivan” che “segnalava” qualcosa di sospetto provenire dal bagagliaio. L’esito delle attività di perquisizione permetteva di rinvenire, abilmente occultati all’interno del pneumatico della ruota di scorta riposta nel bagagliaio posteriore del veicolo, circa 3,6 chilogrammi di sostanza stupefacente tipo cocaina, suddivisa in tre panetti.

La droga, sottoposta a sequestro è stata inviata al Policlinico G. Martino di Messina per le analisi di laboratorio che hanno accertato la purezza della sostanza stupefacente e, pertanto, le donne sono state arrestate in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, le donne sono state ristrette presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione

Sorpreso ad incendiare rifiuti, 76 arrestato in flagranza di reato

MAZZARRA' SANT'ANDREA (ME). Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito di un servizio volto alla vigilanza della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, dopo...

Rifiuti, Caminiti annuncia lo “spazzino di quartiere” e l’incremento della videosorveglianza

MESSINA. “Con l'approvazione del Piano Economico Finanziario 2022-2025, Messina potrà procedere ad importanti iniziative per la gestione dei rifiuti e il miglioramento della pulizia...

Rinnovato l’omaggio alla memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta

Si è svolta questa mattina - in occasione del trentaduesimo anno dalla strage di via D’Amelio - l’annuale commemorazione per ricordare il giudice Paolo...

Altre notizie

Tari più leggerà a Messina. Riduzione del 30%

“Adesso la tassa rifiuti a Messina è in linea con quella delle più virtuose Città metropolitane e l’andamento negli ultimi 10 anni è rappresentato...

“Jaan Rose cittadino onorario di Messina”. La proposta del consigliere La Fauci

Jaan Rose, l’atleta estone che ha attraversato lo Stretto sospeso a più di 200 metri su una slakline larga meno di due centimetri merita...

Stipendi arretrati. Infermieri del 118 in servizio a Giardini Naxos pronti allo sciopero

Ritardi nei pagamenti agli operatori sanitari che lavorano nel 118 all’Asp di Messina e scatta la protesta dei sindacati di categoria. Gli infermieri della...

Atletico Messina: restano Valerio Cuscinà, Marcello Farina e Gaetano Lembo. Il nuovo innesto è Antonio Foti

Il futuro dell’Atletico Messina si costruisce, sempre di più, sul recente passato: sono state confermate, nei giorni passati, le permanenze nell’organico biancoazzurro di Valerio...