Terzo polo, Renzi “Figuracce incredibili per rancori personali”

ROMA (ITALPRESS) – “E’ stata una settimana pessima con una serie di figuracce incredibili, ma tutto legato più a questioni di rancori personali”. Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a Quarta Repubblica su Retequattro. “C’è tanta gente che non vuole essere sovranista con Meloni e Salvini o populista e massimalista con Schlein e Conte. C’è uno spazio politico? Questo spazio c’è, anche se qualche ambizione personale vorrebbe cancellarlo. Sono stato accusato, aggredito e insultato… non voglio replicare. E’ vero che faccio conferenze e che mi pagano per andare all’estero, ma queste attività le facevo anche sei mesi fa quando Calenda aveva bisogno delle firme. Se sono un mostro oggi – spiega – lo ero anche quando l’ho fatto ministro o l’ho sostenuto per la candidatura a sindaco di Roma. Penso che quanto accaduto dentro al Terzo Polo sia ingeneroso verso tanti giovani, dobbiamo far credere loro che la politica non sia il fango di queste settimane”.
credit photo agenziafotogramma.it
(ITALPRESS).

- Advertisement -