Tentata rapina alla nonna, arrestato 26enne

I Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) hanno arrestato, in flagranza di reato, un 26enne del posto ritenuto responsabile del reato di tentata rapina ai danni dell’anziana nonna.

A seguito di telefonata pervenuta al numero di pronto intervento 112 NUE, i Carabinieri sono intervenuti in un appartamento del centro di Barcellona Pozzo di Gotto, dove era stata segnalata una presunta aggressione ai danni di un’anziana. Giunti sul posto, i militari riuscivano ad accedere nell’appartamento segnalato, laddove sorprendevano un giovane che, armato di coltello da cucina, stava minacciando un’anziana donna, con l’intenzione di farsi consegnare del denaro. Il giovane è stato subito bloccato dai Carabinieri che lo hanno disarmato e condotto in caserma per gli accertamenti. Da una ricostruzione dei fatti, sentite le dichiarazioni della vittima, i militari hanno accertato che si trattava di nonna e nipote, coinquilini dello stesso condominio, e che l’aggressione da parte del 26enne era scaturita a seguito di una sua richiesta di danaro, verosimilmente da utilizzare per gioco online, che la nonna gli aveva negato, suscitando la sua ira che lo ha poi portato ad aggredirla.

Il 26enne è stato arrestato e, ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ristretto presso il carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, in attesa dell’udienza di convalida.

Danimarca-Inghilterra 1-1, Hjulmand replica a Kane

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Una brutta Inghilterra viene fermata sull’1-1 da una grintosa Danimarca che avrebbe forse meritato qualcosa di più. A decidere la...
- Advertisement -