Stromboli, nuova esplosione. Fumo e cenere tornano ad offuscare il cielo

Ancora una violenta esplosione dello Stromboli. Dal vulcano una grande colonna di fumo, detriti e cenere sta offuscando il cielo sopra l’isola. Sono trascorsi due mesi dalla violenta eruzione che ha provocato la morte dell’escursionista Massimiliano Imbesi. Il boato si è sentito in tutto l’arcipelago eoliano intorno alle 12,00.

- Advertisement -