Sinner saluta il Foro agli ottavi, avanti Djokovic e Swiatek

Date:

- Advertisement -

ROMA (ITALPRESS) – Un’eliminazione che lascia l’amaro in bocca.
Si ferma agli ottavi di finale la corsa di Jannik Sinner agli 80esimi Internazionali d’Italia. Il numero 1 azzurro, partito come ottavo favorito del Masters 1000 romano, ha ceduto in rimonta all’argentino Francisco Cerundolo. La testa di serie numero 24, che con questa ha vinto la terza partita su cinque in stagione contro giocatori in top-10, si è imposto con il punteggio di 6-7(3) 6-2 6-2 e nel prossimo turno si giocherà un posto in semifinale con il norvegese Casper Ruud, quarta forza del seeding, che nel suo incontro ha battuto per 6-1 6-3 il serbo Laslo Djere. Lorenzo Musetti ha recuperato il suo match di ieri, interrotto per il maltempo, conquistado il pass per gli ottavi. Dopo lo stop per pioggia sul 5-7, 6-4, 2-1, il toscano, 18esima testa di serie, ha chiuso il terzo set sul 6-3 ai danni dello statunitense Frances Tiafoe, numero 12 del tabellone, regalandosi l’ottavo con il greco Stefanos Tsitsipas (5), che ha regolato per 6-3, 7-6(3) il torinese Lorenzo Sonego. Prosegue la marcia del favorito del torneo, Novak Djokovic. Il campione serbo ha sconfitto il britannico Cameron Norrie (13), criticato per qualche atteggiamento non proprio sportivo, col punteggio di 6-3 6-4 in un’ora e mezza di gioco, volando ai quarti di finale degli Internazionali per la 17esima volta consecutiva. E’ un record incredibile: ‘Nolè è arrivato tra i migliori otto del torneo in ogni sua partecipazione. Sul rosso del Foro Italico il serbo si trova a meraviglia, ha vinto sei edizioni del torneo ed è campione in carica. Nei quarti di finale affronterà il danese Holger Rune (7), che ha battuto il qualificato australiano Alexei Popyrin (6-4 5-7 6-4 lo score). Fuori il russo Andrey Rublev (6), arresosi per 7-6(5) 4-6 6-3 al qualificato tedesco Yannick Hanfmann. Tra le donne, si allunga la serie positiva di Iga Swiatek al Foro Italico: adesso sono 14 le vittorie consecutive agli Internazionali, dove è la bi-campionessa in carica. Nel match degli ottavi, giocato con 24 ore di ritardo a causa del maltempo, la 21enne polacca, favorita del torneo e leader del ranking Wta, si è imposta per 6-3 6-4 sulla croata Donna Vekic, 21esima testa di serie, inanellando il 28esimo successo in stagione (a fronte di cinque sconfitte).
– Foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Sorpreso ad incendiare rifiuti, 76 arrestato in flagranza di reato

MAZZARRA' SANT'ANDREA (ME). Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito di un servizio volto alla vigilanza della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, dopo...

Rifiuti, Caminiti annuncia lo “spazzino di quartiere” e l’incremento della videosorveglianza

MESSINA. “Con l'approvazione del Piano Economico Finanziario 2022-2025, Messina potrà procedere ad importanti iniziative per la gestione dei rifiuti e il miglioramento della pulizia...

Rinnovato l’omaggio alla memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta

Si è svolta questa mattina - in occasione del trentaduesimo anno dalla strage di via D’Amelio - l’annuale commemorazione per ricordare il giudice Paolo...

Altre notizie

Tari più leggerà a Messina. Riduzione del 30%

“Adesso la tassa rifiuti a Messina è in linea con quella delle più virtuose Città metropolitane e l’andamento negli ultimi 10 anni è rappresentato...

“Jaan Rose cittadino onorario di Messina”. La proposta del consigliere La Fauci

Jaan Rose, l’atleta estone che ha attraversato lo Stretto sospeso a più di 200 metri su una slakline larga meno di due centimetri merita...

Stipendi arretrati. Infermieri del 118 in servizio a Giardini Naxos pronti allo sciopero

Ritardi nei pagamenti agli operatori sanitari che lavorano nel 118 all’Asp di Messina e scatta la protesta dei sindacati di categoria. Gli infermieri della...

Atletico Messina: restano Valerio Cuscinà, Marcello Farina e Gaetano Lembo. Il nuovo innesto è Antonio Foti

Il futuro dell’Atletico Messina si costruisce, sempre di più, sul recente passato: sono state confermate, nei giorni passati, le permanenze nell’organico biancoazzurro di Valerio...