25.2 C
Messina
venerdì, Luglio 1, 2022

Si appropria del terreno di un altro allevatore, 63enne arrestato per estorsione

MONTALBANO ELICONA. Ha minacciato di morte ed aggredito un allevatore di Basicò con l’obiettivo di sottrargli un terreno a Montalbano Elicona. L’uomo, arrestato per estorsione dai carabinieri, pretendeva che la sua vittima non recintasse il suo stesso terreno e addirittura che non lo utilizzasse per lasciarlo a lui ed al pascolo dei suoi animali.

Il 63 enne autore delle intimidazioni si trova adesso agli arresti domiciliati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale del Riesame di Messina, su richiesta della Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, guidata dal Procuratore Capo Emanuele Crescenti. Le indagini sono state condotte tra gennaio ed aprile del 2019.

Il 63enne, oltre alle continue minacce di morte rivolte alla persona offesa l’ha anche aggredita fisicamente. La vittima per  timore per la propria incolumità, si è allontanato definitivamente dai propri terreni, evitando di condurvi i suoi animali per il pascolo.

Le indagini, come emerge dalla misura cautelare, hanno disvelato che “la caratura delinquenziale del soggetto che ha minacciato ed aggredito risulta poi rafforzata anche dalla circostanza che  non si è fatto scrupolo di adottare simili azioni intimidatorie ed aggressive ai fini estorsivi anche in presenza di terze persone o in luogo pubblico”. L’allevatore si trova adesso agli arresti domiciliari

ultimi articoli

- Advertisement -

più lette