Sequestro navi, la nota di “Caronte & Tourist”

MESSINA. Con riferimento alle allarmistiche notizie di “blocco della Sicilia” a seguito del sequestro di navi di una delle società del Gruppo, Caronte & Tourist precisa che il traghettamento da e verso la Sicilia e le sue isole minori continua a essere regolarmente effettuato.

Il provvedimento dell’autorità giudiziaria, relativo a questioni interpretative delle attuali normative in materia di trasporto di persone a mobilità ridotta, non inficia la continuità della continuità nell’esercizio dei collegamenti marittimi in parola che quindi procedono nei termini ordinariamente previsti.

Il Gruppo Caronte & Tourist ribadisce dunque la propria fiducia nell’operato della magistratura e la certezza di poter dimostrare l’assoluta limpidezza dei comportamenti aziendali e dei manager destinatari di informazione di garanzia.

Migranti “stipati” e uccisi da privazioni e calore, quattro scafisti arrestati per omicidio

Nei giorni scorsi, uomini della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato hanno eseguito la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti...
- Advertisement -