Sciopero marittimi Caronte & Tourist, alta l’adesione

Massiccia adesione allo sciopero dei marittimi Caronte & Tourist. Secondo i sindacati l’80% dei lavoratori ha incrociato le braccia. Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Uslac/Uncdim, Federmar Cisal, Ugl mare, Confintesa mare e Rsu hanno dato vita alle 9,00 alla manifestazione di protesta prevista fino alle 17,00. Lo sciopero è stato determinato dalla mancata intesa tra azienda e Rappresentanza Sindacale dei Lavoratori sul rinnovo del contratto integrativo dei lavoratori marittimi e di terra del gruppo Caronte & Tourist. GIornata difficile per i viaggiatori. Dalla Rada San Francesco, durante le ore dello sciopero, solo una nave ogni 80 minuti.

Droga in un pacco postale: arrestato dai Finanzieri. Ancora stupefacente agli imbarcaderi

Nel corso delle ultime settimane i finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno sequestrato un chilo di cocaina in transito sullo Stretto di Messina,...
- Advertisement -