“Schifani naviga a vista tra le emergenze”. L’affondo del deputato ScN Pippo Lombardo

Date:

- Advertisement -

Il Deputato di Sud Chiama Nord Giuseppe Lombardo denuncia “la mancanza di visione strategica del Governo Regionale, che ogni giorno naviga a vista, impegnato solo a gestire le numerose emergenze e le criticità ereditate dal precedente governo e perpetuate dall’attuale, entrambi caratterizzati dalla stessa matrice politica.

Dalle illegittime proroghe nel Trasporto Pubblico Locale al finto salvataggio di AST, passando per la crisi delle imprese agricole e l’emergenza siccità stimata in circa 1,5 miliardi di danni.

Non meno importante è la questione del caro rifiuti, con gli extra costi da compensare ai comuni, e l’emergenza idrica causata non solo dalla scarsa piovosità degli ultimi anni, ma soprattutto dalla mancata programmazione di manutenzione degli invasi, ora ridotti al 20% della loro capacità di raccolta.”

“La manovra, incardinata oggi in aula e dal valore di oltre 200 milioni, prosegue l’on. Giuseppe Lombardo, è destinata a tamponare le emergenze in ritardo, senza risolvere strutturalmente nulla. Sembra essere una manovra concepita solo per pagare le cambiali elettorali delle recenti europee e per rimediare ai danni, come nel caso dei rifiuti, causati da soggetti che il Governo Schifani ha premiato con nomine a capo di strutture incaricate di riparare i disastri di cui sono artefici. Un esempio lampante è la nomina dell’ing. Salvatore Cocina, esperto nella gestione di emergenze, ma con ruoli che dovrebbero prevenirle, evidenziando così una pericolosa contraddizione nelle scelte del governo.

La Sicilia, prosegue Lombardo, merita una visione strategica a lungo termine. Merita un Governo che non si limiti a tamponare le emergenze ma che affronti le radici dei problemi e garantisca una reale crescita sociale ed economica. Sud chiama Nord anche questa volta non resterà a guardare. Il Presidente Schifani ci illustri la sua visione, perché dopo due anni dal suo insediamento appare evidente che forse neanche lui la conosce.

Dubitiamo che la nuova giunta, in via di formazione, e che sta impegnando il presidente, possa fornire le risposte che attendiamo. Piuttosto Schifani invece di perdere tempo a riorganizzare le caselle, si concentri finalmente sul governare la Sicilia.”

Sorpreso ad incendiare rifiuti, 76 arrestato in flagranza di reato

MAZZARRA' SANT'ANDREA (ME). Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito di un servizio volto alla vigilanza della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, dopo...

Rifiuti, Caminiti annuncia lo “spazzino di quartiere” e l’incremento della videosorveglianza

MESSINA. “Con l'approvazione del Piano Economico Finanziario 2022-2025, Messina potrà procedere ad importanti iniziative per la gestione dei rifiuti e il miglioramento della pulizia...

Rinnovato l’omaggio alla memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta

Si è svolta questa mattina - in occasione del trentaduesimo anno dalla strage di via D’Amelio - l’annuale commemorazione per ricordare il giudice Paolo...

Altre notizie

Tari più leggerà a Messina. Riduzione del 30%

“Adesso la tassa rifiuti a Messina è in linea con quella delle più virtuose Città metropolitane e l’andamento negli ultimi 10 anni è rappresentato...

“Jaan Rose cittadino onorario di Messina”. La proposta del consigliere La Fauci

Jaan Rose, l’atleta estone che ha attraversato lo Stretto sospeso a più di 200 metri su una slakline larga meno di due centimetri merita...

Stipendi arretrati. Infermieri del 118 in servizio a Giardini Naxos pronti allo sciopero

Ritardi nei pagamenti agli operatori sanitari che lavorano nel 118 all’Asp di Messina e scatta la protesta dei sindacati di categoria. Gli infermieri della...

Atletico Messina: restano Valerio Cuscinà, Marcello Farina e Gaetano Lembo. Il nuovo innesto è Antonio Foti

Il futuro dell’Atletico Messina si costruisce, sempre di più, sul recente passato: sono state confermate, nei giorni passati, le permanenze nell’organico biancoazzurro di Valerio...