Rosticceria e pizzeria multate per carenze igieniche

MESSINA. Ancora esercizi commerciali con carenze igieniche a Messina. I controlli eseguiti dalla Questura, nell’ambito dell’attività Quartieri Sicuri, effettuati dai poliziotti delle Volanti con l’ausilio della Sezione Annona della Polizia Municipale e dei Tecnici della Prevenzione del SIAN hanno fatto emergere gravi carenze in una rosticceria e una pizzeria. E come avviene in questi casi nessuna indicazione sul nome delle attività. Sappiamo solo che si trovano nella zona nord della città.

In entrambi i casi, gli accertamenti esperiti dagli operatori hanno consentito di appurare la mancanza dei requisiti generali in materia d’igiene. Inoltre sono state evidenziate ulteriori irregolarità relative al registro scarico olii e all’occupazione della sede stradale.
Per le condizioni generali degli esercizi sarà effettuata proposta di chiusura attività. 

A seguito delle verifiche sono state irrogate sanzioni per oltre 18.000,00 euro. Forse, però, a tutela dei consumatori e dei commercianti onesti ed in regola sarebbe il caso di cominciare a rendere pubblici i nomi di chi fornisce attività di ristorazione e non offre i requisiti minimi di igiene e salute.

Migranti “stipati” e uccisi da privazioni e calore, quattro scafisti arrestati per omicidio

Nei giorni scorsi, uomini della Guardia di Finanza e della Polizia di Stato hanno eseguito la misura cautelare della custodia in carcere nei confronti...
- Advertisement -