Rintracciato ed arrestato Claudio Costantino, presunto killer del duplice omicidio di Camaro San Luigi

E’ stato arrestato Claudio Costantino, il 37enne accusato del duplice omicidio di Camaro San Luigi verificatosi il 2 gennaio. Lo scontro a fuoco causò la morte di Giovanni Portogallo e Giuseppe Cannavò, quest’ultimo deceduto dopo 8 giorni di ricovero per le ferite riportate.

Costantino, irreperibile dal giorno della sparatoria, è stato fermato nelle scorse ore dagli agenti della Squadra Mobile. A coordinare le indagini che hanno dovuto fare i conti anche con omertà e complicità, il procuratore aggiunto Vito Di Giorgio e il sostituto Stefania La Rosa.

- Advertisement -