Pulizie mezzi Atm spa, c’è il nuovo bando

Pubblicato sul sito di ATM spa il bando per il nuovo appalto per le pulizie di autobus, tram, spazi e uffici: Soddisfatto il sindacato generale di base, rappresentato da Vincenzo Capomolla, che aveva dato vita nel corso delle scorse settimane a diversa manifestazioni di protesta contro il rpecariato. “Soddisfatti, soprattutto perché il nuovo bando – si legge nel comunicato – prevede ai fini dell’aggiudicazione, punteggio maggiore per coloro che garantiranno contratti di lavoro di almeno 30 ore settimanali. Abbiamo sempre spinto per assicurare condizioni di lavoro migliori. Se pensiamo che, all’inizio di questa storia, con Zenith spa, l’azienda che gestisce l’attuale appalto in scadenza, abbiamo trovato un mare di precariato, contratti di lavoro da 10 o 12 ore settimanali che non vogliamo neanche commentare, diciamo che di strada ne abbiamo fatta”.

Una lunga vertenza, le proteste, i passaggi in Consiglio comunale, le lettere di licenziamento per fine appalto da parte di Zenith spa. “Poi, la settimana scorsa –continua Capomolla – l’incontro con il vertice di ATM spa ed adesso il bando pubblicato. Bene così”.

L’appalto avrà una durata di un anno. “Cambiano anche i termini, visto che ATM ha deciso di operare con personale proprio gran parte della pulizia di bus e tram: è necessario dare stabilità, continuità e certezze al lavoro, oltre che qualità ai servizi per la collettività, per questo siamo da sempre favorevoli all’internalizzazione dei servizi pubblici ma non possiamo dimenticarci di coloro che, appalto dopo appalto, operano ormai da 5 anni. Anche di questo abbiamo parlato nell’incontro con i vertici ATM, rimandandoci a nuovo appuntamento a tempo debito.

- Advertisement -