Processo Fenapi, De Luca assolto. “Qualcuno ora dovrebbe scusarsi”

Assolto perché il fatto non sussiste. La sentenza per il sindaco di Messina Cateno De Luca, processato con l’accusa di una evasione fiscale da un milione e 750 mila euro ipotizzata nell’ambito della gestione dei patronati Caf Fnapi, è chiara e libera il primo cittadino dal peso di quest’ultimo procedimento giudiziario. Il pubblico Ministero Francesco Massara aveva chiesto tre anni di reclusione. Il giudice monocratico Simona Monforte ha letto la sentenza poco prima delle 12,00 di questa mattina.

Mattarella “Urgente definire nuovo patto Ue per l’immigrazione”

ROMA (ITALPRESS) – “Il fenomeno migratorio è un fenomeno che abbiamo il dovere e la possibilità, come Unione, di assumere come compito comune per...
- Advertisement -