Primo round al Milan, Bennacer fulmina il Napoli

MILANO (ITALPRESS) – La sfida d’andata tutta italiana dei quarti di finale di Champions League va al Milan, che supera 1-0 il Napoli a San Siro. A decidere la partita è Bennacer sul finale di primo tempo, al termine di un avvio di contesa che sembrava favorire un Napoli che perde però Anguissa e Kim per squalifica in vista del ritorno. Dopo nemmeno un minuto, un’incertezza dei padroni di casa regala una colossale palla gol non sfruttata dai partenopei. Anguissa mette in mezzo dalla destra, la difesa si addormenta e Krunic spazza male sul piede di Kvaratskhelia che va al tiro di sinistro, trovando però il salvataggio sulla linea dello stesso bosniaco che rimedia così al suo errore. Due minuti dopo è Maignan ad alzare sopra la traversa un destro dal limite di Anguissa. Il portiere francese è ancora reattivo al 12′ quando devia in angolo una botta mancina da fuori di Zielinski. Dopo un dominio iniziale degli ospiti, i rossoneri sfiorano il vantaggio al 25′. Leao parte da centrocampo infilandosi tra Rrahmani e Anguissa e si invola verso la porta approfittando della difesa scoperta, ma il suo sinistro ravvicinato esce di un soffio alla sinistra di Meret. I campioni d’Italia in carica escono alla distanza e al 40′ trovano il vantaggio al termine di una rapida ripartenza. Diaz sguscia via tra Lobotka e Mario Rui con una magia e allarga sulla destra per Leao, il quale serve di piatto sul fronte opposto Bennacer che va al tiro di prima intenzione con il sinistro trafiggendo Meret sul suo palo. In pieno recupero, i ragazzi di Pioli sfiorano il raddoppio quando Kjaer centra in pieno la traversa con un gran colpo di testa anticipando tutti dopo un corner di Bennacer. Si va all’intervallo sull’1-0. A cinque minuti dall’avvio della ripresa, Maignan rischia di farsi sorprendere da un colpo di testa insidioso di Elmas ma arretra in tempo e spinge la palla sulla parte alta della traversa evitando il peggio. Al 29′ i campani rimangono in dieci per un’ingenuità di Anguissa che, già ammonito, commette fallo su Hernandez lanciato in fascia costringendo l’arbitro a estrarre il rosso. Il camerunense sarà quindi assente nella sfida di ritorno. Poco dopo, Kim si fa ammonire per proteste e salterà pure lui il match del Maradona per squalifica. I campani, nonostante l’inferiorità numerica, si procurano due grandi occasioni nel finale. Al 42′ ci vuole un super Maignan a neutralizzare una conclusione ravvicinata di Di Lorenzo mentre un minuto dopo è il neo entrato Olivera a spedire alta un’incornata da ottima posizione dopo un bel cross di Olivera. Il Milan resiste e porta a casa un prezioso 1-0 che gli consente di guardare con fiducia alla gara di ritorno in programma martedì in Campania.
– Foto Image –
(ITALPRESS).

Danimarca-Inghilterra 1-1, Hjulmand replica a Kane

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Una brutta Inghilterra viene fermata sull’1-1 da una grintosa Danimarca che avrebbe forse meritato qualcosa di più. A decidere la...
- Advertisement -