Prende forma il Consiglio comunale in attesa degli ultimi dati ufficiali

Tempi lunghi per la definizione del Consiglio comunale anche se arriva c’è il primo orientamento chiaro. Basile ottiene il premio di maggioranza con ben 20 seggi e non i 19 ipotizzati. Lo stabilisce una recente norma dell’assessorato regionale agli enti locali. Il boom delle preferenze per Sicilia Vera porta ben 17 seggi divisi tra le liste legata al sindaco e quella “Con De Luca”. 3 i consiglieri per Prima l’Italia di Germanà.

Eletti gli assessori uscenti Massimiliano Minutoli, Carlotta Previti, Dafne Musolino, che però lasceranno il loro posto ai primi dei non eletti. Confermati i consiglieri uscenti, Alessandro De Leo, Serena Giannetto e Nello Pergolizzi. Dentro l’ex consigliere circoscrizionale Cosimo Oteri; e poi Rosaria Rita Di Ciuccio, Giuseppe Busà, Antonella Feminò e Giulia Restuccia. In caso di “surroghe” degli assessori, rientrerebbero Ciccio Cipolla, Pippo Trischitta e Giuseppe Schepis. La lista “Con De Luca per Basile” prende 6 seggi: oltre a Cateno De Luca, ci sono Salvatore Papa, Raffaele Rinaldo, Emilia Rotondo, Alessandro Brigandì e Salvatore Caruso. Completa il quadro della maggioranza il trio targato “Prima l’Italia”, la lista leghista con cui Nino Germanà ha, di fatto, deciso queste elezioni al primo turno: in Consiglio entreranno Giuseppe Villari (vicinissimo all’ex consigliere comunale Nicola Cucinotta), Amalia Centofanti (figlia di Calogero) e Mirko Cantello.

Alle opposizioni i seggi rimanenti. Un posto è quello di Maurizio Croce. Nel centro detsra tre dovrebbero essere i consiglieri per per Ora Sicilia: Federica Vaccarino, Dario Zante e probabilmente Giandomenico La Fauci. Tre i posti per Fratelli d’Italia: Libero Gioveni, Dario Carbone e Pasquale Currò. Un seggio a Forza Italia: quello di Nicoletta D’Angelo. In caso di rinuncia da parte di Maurizio Croce, subentrerebbe Sebastiano Tamà. Nel centro sinistra due sono i seggi per il Pd: Felice Calabrò e Antonella Russo. Due anche alla lista De Domenico Sindaco. A contendersi il seggio sono in tre: Cettina Buonocuore, Giovanni Caruso e Alessandro Russo.

- Advertisement -