“Parole per accogliere, parole per comunicare”. A San Nicolò incontro sull’emancipazione della lingua italiana

Un interessante incontro di approfondimento sulla lingua italiana si è svolto nella giornata di ieri nella Parrocchia di San Nicolò all’Arcivescovado, che ha ospitato la prima tappa del convegno “Parole per accogliere, parole per comunicare”.


La conferenza, tenutasi nel tardo pomeriggio all’interno della chiesa parrocchiale, è stata organizzata da monsignor Letterio Gulletta (parroco della comunità), dalla professoressa Patrizia Danzè e dal professore Fabio Rossi. Ospiti di eccezione sono stati la professoressa Valeria Della Valle (socia corrispondente dell’Accademia della Crusca e socia ordinaria dell’Accademia dell’Arcadia, nonché ex docente ordinaria presso l’Università “La Sapienza” di Roma) e il professore Giuseppe Patota (docente ordinario di Linguistica italiana presso l’Università di Siena, socio dell’Accademia dei Lincei e dell’Accademia della Crusca), che in passato hanno condiviso lo schermo di Rai 3 alla conduzione del programma “Le parole per dirlo”.


Tema centrale del simposio è stata l’atavica questione dell’emancipazione della lingua italiana: attraverso vari esempi, quali le varie definizioni fornite da autorevoli dizionari del passato (Tommaseo-Bellini, Giorgini-Broglio, Treccani…) si è illustrata l’evoluzione del genere femminile all’interno del linguaggio, toccando vari punti come il pregiudizio di stampo sociale nei confronti della donna (confermata dalla moltitudine di proverbi presentati) e la progressiva scomparsa del neutro (comune nella maggior parte delle lingue neolatine) in favore del maschile plurale. Una delle soluzioni principali è quella dello sdoppiamento linguistico, adottato nel corso della discussione dagli intervistati.


Oggi la conclusione della rassegna, due gli appuntamenti in programma: alle 09:30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina il professore Fabio Rossi presenterà l’incontro “Il Nuovo Vocabolario Treccani nel quadro della lessicografia italiana contemporanea” curato da Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, mentre alle ore 17:30 la professoressa romana converserà con Patrizia Danzè in merito al suo romanzo linguista “La strada sognata”, edito da Einaudi.
Una conversazione stimolante ed affascinante, condita dalla presenza di accreditati professionisti e da un pubblico pienamente coinvolto.

Mattarella “Il G7 è un insieme di Paesi uniti da valori comuni”

BARI (ITALPRESS) – “Il G7 è un insieme di Paesi uniti non soltanto da un elevato livello di sviluppo e di reddito, ma anche...
- Advertisement -