Ospedale San Vincenzo, reparto trasformato in deposito. La denuncia di Pippo Lombardo. FOTO

Date:

- Advertisement -

Da reparto per la Terapia Antalgica, che avrebbe dovuto ospitare quattro posti di sub intensiva, a deposito di attrezzature inutilizzate.

Accade nell’ospedale S. Vincenzo di Taormina e lo denuncia il deputato di Sicilia Vera Giuseppe Lombardo che stamattina ha effettuato un sopralluogo nella struttura sanitaria chiedendo anche chiarimenti in merito all’Asp.

“Mentre a Palermo stamattina si discuteva con l’assessore Giovanna Volo del contenimento della spesa sanitaria per il 2023 a causa di un disavanzo di 439 milioni di euro di cui 248 milioni di costi straordinari Covid, ecco che tra i reparti dell’ospedale di Taormina si consuma l’ennesimo spreco in tema di sanità”. È quanto afferma il deputato Giuseppe Lombardo.

“A novembre 2020, prosegue Lombardo, erano stati annunciati ben 4 posti di terapia sub intensiva. A distanza di tempo non solo quel reparto non è mai entrato in funzione, ma addirittura è stato trasformato in un vero e proprio deposito.

Nel sopralluogo effettuato stamani ho potuto accertare la presenza di attrezzature ancora imballate, mai utilizzate e un totale stato di abbandono.

Sud chiama Nord e Sicilia Vera, aggiunge Lombardo, chiederanno formalmente chiarimenti all’assessore regionale Volo portando la questione all’attenzione della commissione sanità.

Ancora prima di discutere di come gestire la spesa per il 2023, conclude il deputato di Sicilia Vera, è il caso che questo Governo verifichi come sono state spese le somme fino ad oggi e  se esistono altre situazioni come quella rilevata da me a Taormina”.

“Reggia dei Nonni”, protestano i dipendenti. Cgil: “Stipendi di maggio saldati a luglio”

GAGGI (ME) Oggi 20 luglio, presso l’Azienda "Reggia dei Nonni", a seguito della proclamazione dello sciopero, si è svolta la manifestazione pacifica dei lavoratori...

Pride dello Stretto: grande partecipazione al corteo colorato

Il centro di Messina colorato dal corteo del Pride. "Diritti d'aMare" il claim dell'edizione 2024 della manifestazione nata per difendere i diritti della comunità...

ACR Messina, ufficiale la cessione: Michele Emmausso al Foggia

Dopo i "rumors" degli ultimi giorni, arriva la conferma: è stato ufficialmente definito il passaggio di Michele Emmausso in quel di Foggia, raggiungendo così...

Altre notizie

Al via la rassegna del Parco archeologico di Tindari, che farà tappa in dieci siti “Il sorriso degli Dei”

Saranno ben dieci i siti coinvolti nella rassegna “Il Sorriso degli Dei”, promossa dal ParcoArcheologico di Tindari grazie alla collaborazione con Enti, associazioni e...

Goletta Verde a Messina: “Salviamo la bellezza dello Stretto”

MESSINA. Salviamo la bellezza dello Stretto di Messina – Patrimonio dell’umanità. Questo l’appello che Goletta Verde invia oggi da Messina rilanciando la candidatura dell’area...

VIDEO| “Non si può cancellare la nostra storia legata al mare”. I residenti di Torre Faro contro i blitz per la rimozione delle barche

MESSINA. Continuano i controlli delle Forze dell'Ordine nel villaggio marinaro. Diversi residenti sanzionati. Secondo le norme vigenti la gestione delle barche a Torre Faro...