“Niente concorsi in campagna elettorale”. Sicilia Futura chiede al commissario lo stop momentaneo alle procedure per le assunzioni nelle partecipate comunali

Dei concorsi si occupi il nuovo sindaco, adesso è giusto fermarsi. Lo sostengono i rappresentanti di Sicilia Futura che hanno inviato al commissario straordinario Leonardo Santoro una lettera con la richiesta di sospensione delle procedure per le assunzioni nelle Azienda partecipate. Piero La Tona, Nino Interdonato e Francesca Cacciola hanno protocollato chiedono a Santoro se “si ritiene di dover invitare le Aziende partecipate a non intraprendere nuove procedure concorsuali, e sospendere le eventuali selezioni in corso, relativamente alle rispettive dotazioni organiche , atteso che, siamo a pochi mesi dalle consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio Comunale e l’elezione del Sindaco.

Tali adempimenti – si legge nella lettera – potranno essere rapidamente riprese a conclusione delle elezioni amministrative comunali 2022;

che, il Comune di Palermo ha già deliberato in tal senso in data 01.03.2022.

“Con la presente interrogazione chiedono – si legge ancora nel documento dei rappresentanti di Sicilia Futura – se la SS. intenda invitare le Aziende partecipate a non procedere all’emanazione di bandi per nuove procedure concorsuali al riguardo alle dotazioni organiche considerato che ormai mancano pochi mesi alle consultazioni elettorali per il rinnovo del Consiglio Comunale e l’elezione del Sindaco.

Tali provvedimenti potranno essere rapidamente ripresi dopo la conclusione delle elezioni amministrative comunali 2022″.

Jankto-gol, il Cagliari vince la sfida salvezza di Empoli

EMPOLI (ITALPRESS) – Il Cagliari passa 1-0 al Carlo Castellani contro l’Empoli, nel match valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A...
- Advertisement -