Musumeci: “Ecco il bando da 1,2 milioni per riqualificare la Real Cittadella, inizio lavori nel prossimo autunno”

Date:

- Advertisement -

«Un altro passo avanti verso il recupero della zona Falcata di Messina. Abbiamo pubblicato l’avviso per selezionare il professionista che dovrà redigere il progetto esecutivo – e quindi cantierabile – per la riqualificazione della Real Cittadella. Non appena sarà consegnato il progetto, tempo previsto entro l’estate, procederemo ad espletare la gara per l’esecuzione dei lavori. Se non ci saranno intoppi, il cantiere potrà aprire nel prossimo autunno».

E’ quanto comunica il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Una dichiarazioni che fa seguito alle più recenti promesse di riqualificazione di uno dei beni storici e culturali più importanti della città dello Stretto. Impegno che il Governatore di Sicilia aveva assunto ancora una volta formalmente e con più vigore dopo la scomparsa dello storico Franz Riccobono che per decenni ha chiesto invano il recupero e la valorizzazione della fortezza spagnola del ‘600. Adesso gli atti formali indicano l’attesa svolta.

Il bando della Soprintendenza per i Beni culturali, finanziato con 1,2 milioni di euro, prevede l’affidamento della progettazione per il restauro e la valorizzazione dell’antica fortezza. Le proposte dovranno pervenire entro le ore 13 del 19 aprile 2022.Complessivamente, la Regione ha messo a disposizione 20 milioni di euro sia per il recupero della Real Cittadella, realizzata tra il 1680 e il 1686 dall’architetto fiammingo Carlos de Grünenbergh su incarico del vicerè delle Spagna, sia per i monumenti che ricadono nella stessa area militare della zona Falcata.

Il governo Musumeci, infatti, ha già dato il via anche agli interventi di recupero della Stele della Madonnina, della Porta spagnola e del portale d’accesso settecentesco della Lanterna del Montorsoli.

Impegni che arrivano in campagna elettorale, ma che la città registra e per i quali adesso si attendono riscontri.

ACR Messina, luci sul mercato: i primi colpi sono Diego Simonetta e Manuel Di Palma

È ufficialmente iniziato, in mattinata, il calciomercato in casa ACR Messina: i primi colpi sono Diego Simonetta e Manuel Di Palma.L'annuncio dei primi neo-acquisti...

Crisi idrica, domani incontro in Prefettura, Basile: “Scoperta perdita a Santa Margherita”

“Domani, martedì 23 luglio, nel corso dell’incontro programmato in Prefettura – dichiara il sindaco Federico Basile in una nota - condivideremo con la cabina di...

Messana, confermato il difensore Alberto Mondello

La Messana ha ufficializzato la conferma del difensore Alberto Mondello in vista della prossima stagione agonistica.Dopo le conferme di Antonino Cannavò e di Alessandro...

Altre notizie

Muore improvvisamente in casa, la procura di Patti dispone autopsia

SANT'AGATA MILITELLO. Comunità scossa per la morte improvvisa della 40enne Giuliana Faraci. Il corpo della donna è stato ritrovato in casa questa mattina dai...

Crisi idrica, nasce l’osservatorio del Pd. “Amministrazione in confusione. Attenzione a risorse e distribuzione”

MESSINA. Il Partito Democratico annuncia l'insediamento di un Osservatorio Permanente sulla Crisi Idrica che sta vivendo Messina. Dubbi sulla gestione delle risorse da parte...

Sbarca a Messina con 12kg di cocaina nascosta in auto, arrestato 43enne

MESSINA. Nella tarda serata di sabato, nell’ambito dei servizi di polizia svolti al Porto di Messina sugli imbarcaderi che trasportano i turisti, la Polizia...

Villafranca, i precari del Comune sfilano in corteo con la Cisl: “Stabilizzare chi lavora”

VILLAFRANCA. E' partito dall’aula consiliare del palazzo municipale di Villafranca Tirrena il corteo dei lavoratori precari e Asu in attesa di stabilizzazioni del comune...