Metroferrovia. Presto gli interventi di riqualificazione alle fermate

Le stazioni della Metroferrovia saranno oggetto di una serie di interventi di riqualificazione. Ad annunciarlo l’assessore regionale ai Trasporti Marco Falcone. Lavori che riguardano impianti di Palermo, Messina, Catania e il Siracusano, oggetto a breve di un Piano di manutenzione straordinaria dal valore complessivo di circa 12 milioni di euro. I tecnici di Rete ferroviaria italiana lo hanno presentato alla Regione.

Fra gli interventi previsti: opere murarie, il ripristino di intonaci degradati e dei percorsi tattili a tutela dei disabili, verniciature e pulizia di vetrate, rivestimenti ed elementi metallici, rimozione di graffiti e varie opere di mantenimento del decoro.

Oltre a Messina centrale, si interverrà anche a Fiumara Gazzi, Contesse, Tremestieri, Mili Marina, Galati, Ponte Santo Stefano, Ponte Schiavo, San Paolo e Messina Giampilieri. Si tratta degli scali serviti dal sistema di trasporto integrato mediante ticket unico metroferrovia-bus-tram, finanziato e avviato dalla Regione Siciliana, la scorsa primavera, di concerto con Trenitalia e Atm. «Quando a Messina abbiamo avviato il biglietto unico – ricorda l’assessore Falcone – avevamo preso l’impegno per la manutenzione delle stazioni. Impegno che oggi grazie a Rfi viene mantenuto, di fatto cambiando volto ai trasporti pubblici dei messinesi e rilanciando la mobilità sostenibile via treno, per abbattere traffico e inquinamento».

Fiorentina-Lazio 2-1, viola rilanciano ambizioni europee

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina batte 2-1 la Lazio fra le mura amiche del Franchi e, scavalcando in classifica al settimo posto proprio i...
- Advertisement -