Messina si prepara per il Giro d’Italia. Oggi ultima riunione tecnica a Palazzo Zanca

La città si prepara ad accogliere l’evento. Una imponente organizzazione per garantire il regolare svolgimento della quinta tappa del giro d’Italia che Mercoledì tocccherà il territorio messinese. La partenza da Catania alle 11,30. La carovana rosa passerà inizialmente sulla SS 114, per poi portarsi dal versante jonico a quello tirrenico percorrendo la Statale 185, e raggiungere quindi Messina attraverso la SS 113.

Questa mattina tavolo tecnico al Comune per gli ultimi dettagli. Nelle scorse ore in Prefettura un’altra riunione per valutare gli aspetti di sicurezza connessi allo svolgimento della manifestazione con il coinvolgimento dei Sindaci dei Comuni interessati.

Quella dell’11 maggio sarà una giornata di disagio con la sospensione temporanea della circolazione, da due ore e mezza precedenti il passaggio dei concorrenti, lungo le strade interessate dalla competizione.

Il Giro arriverà alle ore 15 circa, sul territorio del Comune di Messina e attraverserà Rodia, Spartà e Granatari per svoltare, sulla via Consolare Pompea fino al viale della Libertà, dove girerà a destra su via Istria. Poi piazza Castronovo, via Garibaldi, Corso Cavour, via Tommaso Cannizzaro e poi nuovamente a sinistra per reimmettersi su via Garibaldi, fino all’arrivo, a partire dalle ore 15,45, su Piazza Unione Europea.

Per la durata del transito della manifestazione sportiva, saranno temporaneamente chiusi gli svincoli autostradali di Milazzo, Rometta e Villafranca Tirrena, in entrata ed in uscita. Lo svincolo di Giardini Naxos rimarrà aperto, ma la SS 114 potrà esser percorsa solo in direzione Messina.

Per raggiungere gli imbarchi per lo Stretto di Messina, si consiglia di utilizzare gli svincoli di Messina Centro, Gazzi, San Filippo e Tremestieri. Palazzo Zanca ha intanto disposto la chiusura della scuole. Previste modifiche al servizio Tpl Atm.

Navalny, Salvini “Giusto fare chiarezza, se ne occuperanno medici e giudici”

ROMA (ITALPRESS) – “Contestazioni alla Lega da parte della sinistra ci sono tutti i giorni. Ieri eravamo in piazza per chiedere chiarezza. Tutte le...
- Advertisement -