Messina sempre in fondo nelle classifiche sulla qualità della vita

Ancora una classifica che boccia Messina per qualità della vita. La Città dello Stretto è 78sima su 107 per quanto riguarda i servizi offerti ai bambini, 89ma per i giovani ed addirittura, 102ma per gli anziani. Dati che dovrebbero far riflettere i candidati sindaco in questa campagna elettorale ormai agli sgoccioli e nella quale i programmi sono stati marginali rispetto alla priorità della conquista del voto. Il quadro, l’ennesimo drammatico, emerge dallo studio de Il Sole 24 ore pubblica sulla qualità della vita delle province italiane. Messina va male soprattutto per quanto riguarda i metri quadrati di verde destinati ai più piccoli e per giardini scolastici. Altro elemento che incide sul dato negativo che riguarda i giovani è quello della disoccupazione. Tre le note dolenti bar e discoteche (88ma), imprese che fanno e-commerce (78ma) e laureati (92). Questioni forse ben note e che sembrano non fare più notizia. A peggiorare le cose è il settore che riguarda gli anziani insufficienti i servizi assistenza domiciliare gli orti urbani, il trasporto anziani e disabili.

Danimarca-Inghilterra 1-1, Hjulmand replica a Kane

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Una brutta Inghilterra viene fermata sull’1-1 da una grintosa Danimarca che avrebbe forse meritato qualcosa di più. A decidere la...
- Advertisement -