27.6 C
Messina
giovedì, Agosto 18, 2022

Messina crocevia della droga. Arrestati tre corrieri

Gli imbarcaderi della rada San Francesco punto nevralgico per il passaggio della droga in Sicilia. Lo testimonia l’ennesima operazione dei Finanzieri del Comando Provinciale di Messina che, in due distinte operazioni eseguite con l’ausilio delle unità cinofile, hanno sequestrato oltre 1.500 grammi di cocaina ed arrestato 3 soggetti ritenuti responsabili dell’illecito traffico di narcotico.

Nella prima operazione, grazie al fiuto del cane antidroga Dandy, altamente specializzato in operazioni della specie, durante il controllo di una autovettura appena sbarcata dalla costa calabra, le Fiamme Gialle del Gruppo di Messina hanno rinvenuto un panetto contenente mezzo chilo di cocaina, trasportato all’interno della borsa di una giovane donna che accompagnava il marito, alla guida del veicolo.

L’uomo è stato sottoposto a custodia cautelare in carcere, mentre per la donna sono scattati i domiciliari.

Qualche giorno dopo, sempre alla Rada S. Francesco, è stata fermata un’altra donna, alla guida della sua auto, e su segnalazione delle unità cinofile Ghimly e Dia, due giovani pastori tedeschi, è stato rinvenuto un panetto da oltre un chilo di cocaina. La sostanza era occultata nel vano motore dell’autovettura.

Le successive attività di perquisizione presso l’abitazione dell’indagata, domiciliata nella fascia tirrenica della provincia, hanno consentito di rinvenire ulteriori 40 grammi di droga e 4.300 euro in contanti, sottoposti a sequestro perché ritenuti provento dell’attività illecita.

La donna è stata arrestata.

Il complessivo quantitativo di droga sottoposto a sequestro, opportunamente miscelato con altre sostanze da taglio, avrebbe potuto fruttare, sulle piazze di spaccio della provincia, oltre 250 mila euro. Lo spaccio resta una delle primarie fonti di finanziamento della locale criminalità organizzata ed il comprensorio messinese conferma la propria centralità quale porta d’ingresso dello stupefacente in Sicilia e punto strategico per il transito ed il traffico di ingenti quantità di narcotico.

ultimi articoli

La Vara rivolta verso la facciata della Cattedrale

Al fine di recuperare l’antica simbologia nella quale “Gesù porge l’Anima di Maria a Dio Padre”, raffigurato nella parte sommitale del Portale del Duomo,...
- Advertisement -

più lette