Mandanici, Armando Carpo sindaco con il 54% dei voti

Armando Carpo, ingegnere, 49 anni, è di nuovo sindaco di Mandanici. Un ritorno alla guida del del comune che sorge ai piedi dei monti Peloritani. Carpo si è importo sull’uscente Giuseppe Briguglio raccogliendo il 54% dei consensi. Una vittoria di misura che in numeri di traduce in 206 schede. L’ex sindaco si è fermato a 171 voti. Trentacinque voti in più dunque, uno scarto che ha consentito a Carpo di tornare ad indossare la fascia tricolore. L’ingegnere era stato sindaco da 2009 al 2019, era stato a suo tempo sconfitto proprio da Briguglio. Tra i due una competizione politica che ha attraversato molti anni e che ha determinato una “storica” alternanza alla guida del municipio senza dare al paese significative novità politiche. Anche Giuseppe Briguglio aveva già servito da sindaco la comunità di Mandanici per due mandati dal 1997 al 2007. Una sfida senza fine. Carpo adesso deve formare la sua squadra. Il consigliere di minoranza uscente, Mario Scigliano, dovrebbe ricoprire il ruolo di vicesindaco, mentre per Gerardo Caffo si attende solo la comunicazione delle deleghe, visto che era già stato designato al momento della presentazione delle liste.

Mattarella “Il G7 è un insieme di Paesi uniti da valori comuni”

BARI (ITALPRESS) – “Il G7 è un insieme di Paesi uniti non soltanto da un elevato livello di sviluppo e di reddito, ma anche...
- Advertisement -