32.8 C
Messina
domenica, Giugno 26, 2022

L’8 marzo della Cgil sarà una giornata contro le guerre

La Cgil Messina, insieme al Coordinamento donne provinciale, presenta per l’8 marzo 2022, a Messina, a S. Maria Alemanna, un momento dedicato alla Resistenza in un’ottica di genere: La Resistenza delle donne per la pace contro le guerre. L’iniziativa, partita dalla Fisac-Sicilia e dal Coordinamento donne regionale Fisac, vedrà la presentazione del calendario identitario del Coordinamento donne Fisac nazionale. Progetto attivo, nella categoria, da più di 30 anni, che indica l’anno in un orizzonte temporale che va dall’8 marzo
all’8 marzo, spostando l’asse del tempo in una visione di parte.

Ogni anno affronta un tema diverso e quest’anno, insieme al Dipartimento antifascismo della Fisac-Cgil nazionale, parla di Resistenza, per un’Italia antifascista sotto il messaggio “Ora e sempre #belleciao, siate partigiane”. “Il tema della pace e delle guerre è oggi, purtroppo, oltremodo attuale e l’8 marzo sarà un’occasione per riflettere, ascoltare testimonianze”, fa presente la segretaria generale della Fisac-Cgil Messina Marcella Magistro.


All’iniziativa in programma dalle ore 10 interverranno, il segretario generale della Cgil Messina Giovanni Mastroeni, la segretaria generale Fisac-Sicilia Mimma Argurio, la componente dell’esecutivo donne Fisac nazionale Agnese Palma che presenterà il calendario, la segretaria Cgil Sicilia Gabriella Messina, la segretaria Fisac Messina Magistro, la coordinatrice donne Fisac Messina Daniela Meli, la componente del Coordinamento donne Cgil Messina e Sportello donna Angela Trimarchi, la rappresentante del Coordinamento nazionale donne dell’Anpi Letizia Colajanni, la presidente emerita Cedav Messina Carmen Currò, Patrizia Maiorana del Circolo Arci Thomas Sankara di Messina, Lucia Intruglio di Assopace Palestina, Damiano Di Giovanni dell’Udu Messina.

Saranno presenti componenti dell’Anpi provinciale e regionale, rappresentanti sindacali dei territori regionali, associazioni e movimenti del territorio. Accanto ai contenuti della mattinata previste anche esposizioni in programma fino al pomeriggio, l’opera “Mare Nostrum” di Francesca Borgia e NessunNettuno con il Collettivo Fx con una delle tappe del progetto “Le donne della Sicilia”.
La Cgil nella giornata internazionale della donna affronterà il tema della pace, tenendo sempre alti i riflettori sulle altre questioni come l’occupazione femminile ancora più in crisi.


Sui temi del lavoro e dello sviluppo, della condizione occupazionale delle donne il segretario generale della Cgil Messina Mastroeni evidenzia come “il rilancio del territorio messinese deve passare anche dall’occupazione femminile che in Sicilia registra ancora percentuali basse con le donne siciliane fanalino di coda nel mercato del lavoro. La pianificazione delle risorse del Pnrr e dei fondi comunitari deve andare anche nella direzione della parità”.

ULTIMI ARTICOLI

Tentata violenza sessuale alla “Real Cittadella”, arrestato un 31enne

0
Nel primo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Messina Centro, supportati da due equipaggi del locale Nucleo Radiomobile, hanno tratto in arresto...

più popolari