Il Napoli non si ferma, battuta anche la Cremonese 3-0

NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli rispetta i pronostici e supera per 3-0 la Cremonese nel match testacoda della giornata numero 22 della Serie A. Sono Kvaratskhelia nel primo tempo e poi Osimhen ed Elmas nella ripresa a regalare i tre punti agli azzurri, che riescono a scardinare il muro eretto da un avversario comunque ben disposto in campo.
La prima chance è per la capolista e arriva al 6′, quando Carnesecchi deve neutralizzare in tuffo una conclusione dal limite di Di Lorenzo. Il terzino della nazionale azzurra ci riprova di testa al 19′ ma Carnesecchi è ancora attento e alza in corner. Il vantaggio dei partenopei arriva al 22′, con Kvaratskhelia che si fa un bel regalo per il suo 22esimo compleanno. Il georgiano parte defilato dalla sinistra, punta Sernicola, si porta la palla sul destro e trova un rasoterra millimetrico che si spegne nell’angolino lontano battendo Carnesecchi. Nonostante il divario tecnico e lo svantaggio, gli ospiti tengono bene il campo pur senza creare grossi grattacapi a Meret. Il primo tempo si chiude sull’1-0 per gli uomini di Spalletti, che sul finale lamentano la mancata concessione di un rigore per atterramento in area di Kvaratskhelia. In avvio di ripresa, l’arbitro grazia Vasquez per un fallo che gli sarebbe valso il secondo giallo. All’8 è Carnesecchi a evitare un passivo peggiore quando alza in angolo un potente destro ravvicinato di Lozano. Il 2-0 è nell’aria e arriva al 20′. Carnesecchi respinge un colpo di testa ravvicinato dopo un corner di Zielinski, ma Kim rimette dentro di testa trovando tutto solo Osimhen, che a pochi centimetri dalla linea di porta sigla il più facile dei gol. Prosegue il momento d’oro del bomber nigeriano, che sale a quota 17 centri in campionato. Al 34′ arriva il tris. Il neo entrato Elmas riceve in area da Di Lorenzo e incrocia con il destro nell’angolino lontano, sul quale il portiere non può arrivare. Nel finale, il risultato non cambierà più. Continua quindi la fuga scudetto del Napoli, che sale a quota 59 e volta a +16 sull’Inter in attesa della sfida di domani che vede i nerazzurri impegnati sul campo della Sampdoria. Sempre più critica invece la situazione della Cremonese, che rimane in ultima posizione con appena 8 punti all’attivo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

- Advertisement -