31.8 C
Messina
lunedì, Giugno 27, 2022

Gioveni: “Intitolare uno spazio pubblico a Bianca Di Stefano, vittima dei tir”

Il 30 Maggio 2003 sul viale Europa perdeva tragicamente la vita Bianca Di Stefano, una giovane cittadina messinese che, trovandosi in sella ad uno scooter condotto da un’amica, veniva travolta da un tir transitante in corrispondenza dell’incrocio con il viale San Martino. Oggi il consigliere comunale Libero Gioveni chiede che la ragazza venga ricordata con l’intitolazione di una piazza o una via. Un modo per tenere alta l’attenzione, anche con la memoria, sulle numerose vittime dei mezzi pesanti nella città dello Stretto.

A distanza di quasi 17 lunghi anni – scrive Gioveni nella sua proposta – prescindendo dalle responsabilità penali e civili che scaturirono da quel tragico evento, si onori la memoria della giovane messinese.

L’iniziativa è adesso un documento da approvarsi in consiglio comunale per poi approdare all’attenzione dell’Amministrazione comunale affinché sindaco ed assessori competenti pongano in essere tutte le procedure necessarie all’intitolazione dello spazio pubblico che deve essere identificato.

La giovane che ha perso la vita nel 2003 è una delle vittime dei tir a Messina. E 17 anni dopo il problema dei mezzi pesanti, che attraversano il cuore della città, rimane praticamente invariato nonostante la realizzazione dell’approdo di Tremestieri. Oggi come ieri sulle strade si Messina si rischia ancora

ULTIMI ARTICOLI

più popolari