Germanà: “No al ponte ristretta minoranza. Ai cortei più sigle che partecipanti”

“Il solito disco rotto che, oltretutto, rappresenta soltanto una ristretta minoranza: ogni volta sono più le sigle che i partecipanti. La ‘cultura del NO’, con la visione ideologica e miope di sempre, prova nuovamente ad organizzare un corteo contro la realizzazione dell’opera. La città di Messina, la Sicilia e il Sud vogliono il Ponte, all’Italia serve il Ponte, acceleratore di economia e attrattore di investimenti.

La concretizzazione della struttura, finalmente possibile grazie all’impegno del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, è e sarà la risposta giusta alle necessità e allo sviluppo del Meridione.

Basta con le politiche dei NO”.

Così in una nota il senatore messinese della Lega Nino Germanà, segretario in commissione Trasporti a Palazzo Madama.

Danimarca-Inghilterra 1-1, Hjulmand replica a Kane

FRANCOFORTE (GERMANIA) (ITALPRESS) – Una brutta Inghilterra viene fermata sull’1-1 da una grintosa Danimarca che avrebbe forse meritato qualcosa di più. A decidere la...
- Advertisement -