27.6 C
Messina
giovedì, Agosto 18, 2022

Fondi dispersione scolastica, Patti: “La ripartizione è un caos, esclusi troppi istituti delle periferie”

“È un caos la ripartizione dei fondi per il contrasto alla dispersione scolastica nelle scuole. Una ripartizione che discrimina soprattutto gli istituti che operano in contesti socio-economici difficili”. Lo dice il segretario della Flc Cgil di Messina Pietro Patti.

“Al di là di alcuni errori materiali che impediscono alle scuole di utilizzare le suddette risorse – aggiunge – non si capisce bene come siano state distribuite. A Messina e provincia, ad esempio, ci sono scuole con un indice di dispersione alto che non hanno ricevuto un solo euro. Altri invece hanno ricevuto importi molto bassi rispetto a quanto avrebbero dovuto ricevere”.

“Ci spiace constatare – conclude Patti – l’ennesima disattenzione del governo a scapito della scuola e in particolar modo di quella del Mezzogiorno, dove è più forte la necessità di investimenti. Chiediamo, quindi, che l’esecutivo e il ministero competente riescano a risolvere questa confusione nel minor tempo possibile e che le scuole siano messe nelle condizioni di utilizzare tali fondi nel migliore dei modi a beneficio dei nostri studenti, che hanno gli stessi diritti di tutti gli altri studenti italiani”.

ultimi articoli

La Vara rivolta verso la facciata della Cattedrale

Al fine di recuperare l’antica simbologia nella quale “Gesù porge l’Anima di Maria a Dio Padre”, raffigurato nella parte sommitale del Portale del Duomo,...
- Advertisement -

più lette