21.8 C
Messina
domenica, Settembre 25, 2022

Ferimento al “M’Ama”, diciassettenne in carcere. L’accusa è tentato omicidio

Dovrà rispondere di tentato omicidio il diciassettenne che nella, notte tra sabato e domenica scorsi, ha accoltellato all’addome un ragazzo di 22 anni durante una serata alla discoteca M’Ama.

I militari della Compagnia Messina Centro hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, disposta dal GIP del Tribunale dei Minorenni su richiesta della competente Procura peloritana.

Il giovane era stato individuato dal militari dell’arma nelle ore successive al grave episodio di violenza ed era stato denunciato a piede libero. Adesso, per il minorenne, che avrebbe agito a per futili motivi, è arrivata la disposizione dei magistrati.

Il giovane, secondo le risultanze investigative ha sferrato con forza un fendente al fianco sinistro del malcapitato, dileguandosi subito dopo. È stato inoltre documentato che l’azione offensiva, del tutto repentina, è partita proprio dal giovane a fronte di rimostranze esternate da un gruppo di amici, ragazze e ragazzi, disarmati, per atteggiamenti inadeguati posti in essere dallo stesso all’interno del bagno.

Il 17enne, dopo le rituali formalità, è stato tradotto presso il Carcere Minorile di Acireale (CT) a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

- Advertisement -