Exit poll: Schifani vincente, De Luca secondo

Secondo l’exit pol realizzato per la Rai e diffuso già dalle prime ore del mattino Renato Schifani avrebbe vinto nettamente la competizione per la presidenza della Regione lasciandosi alle spalle, a distanza ragguardevole, Cateno De Luca. L’ex sindaco di Messina, se i dati fossero riscontrati, si confermerebbe leader di una forza politica importante ed in crescita, ma non abbastanza per sconfiggere la coalizione di centrodestra spinta da Fratelli d’Italia. Prima dell’apertura delle l’ex presidente del Senato è dato tra il 37% e il 41% dei consensi. De Luca tra il 24 e il 28. Competizione poco avvincente per il terzo posto tra Caterina Chinnici del centrosinistra e Nuccio di Paola, del Movimento 5 stelle. Qualche sorpresa è certamente ancora possibile, ma il distacco tra Schifani e De Luca è piuttosto consistente per immaginare un sorpasso.

Ma per l’ex sindaco di Messina si tratterebbe davvero di una sconfitta? Rispetto ai proclami della campagna elettorale si. Ma l’impalcatura di Sicilia Vera si è rivelata comunque solida. De Luca porterà certamente all’ars una pattuglia di parlamentari pronti a dare battaglia e, se i risultati saranno confermati, lo stesso leader in quanto secondo classificato nella corsa per la presidenza avrebbe diritto ad un posto in Parlamento. De Luca, dovrebbe però rinunciare alla carica di presidente del consiglio comunale di Messina che ricopre attualmente. Si attendono comunque i risultati ufficiali per valutazioni più precise. Intanto emerge che l’onda politica partita di Fiumedinisi è stata forte, ma non abbastanza per abbattere un centrodestra che nelle province di Catania e Palermo ha fatto valere i suoni numeri senza affaticarsi troppo nell’esporre i programmi e i progetti per il futuro della Sicilia.

- Advertisement -