18.6 C
Messina
sabato, Ottobre 8, 2022

Droga a Mangialupi, chi sono i 12 arrestati

Già dalle prime luci dell’alba, decine di operatori della Polizia di Stato sono impegnati in un’operazione che ha portato all’arresto di 12 persone, tra esponenti di spicco e fiancheggiatori appartenenti ad una cellula criminale dedita al traffico di droga.  

L’operazione di polizia in argomento costituisce epilogo delle più recenti indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Messina, su una pericolosissima compagine delinquenziale dedita al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, che disponeva anche di armi e per lo più operante nel quartiere popolare cittadino “Mangialupi”.

All’esito di tale complessa attività investigativa sono stati individuati gli attuali assetti di una frangia criminale cittadina che vedeva interagire e concorrere soggetti italiani ed albanesi impegnati, con differenti ruoli e mansioni, nell’attuazione di attive condotte strumentali all’esistenza stessa dell’organizzazione.

In particolare, l’operazione di P.G. effettuata nella notte ha consentito di disarticolare la linea di comando della citata compagine delinquenziale e di individuarne i singoli componenti, tutti coinvolti, a vario titolo, in dinamiche di traffico e spaccio di almeno due differenti tipi di sostanze stupefacenti (cocaina e marijuana).

I nomi degli arrestati:

1.         DI PIETRO Santino, messinese classe 1998;

2.         DELIA Francesco, messinese classe 1990;

3.         MAGGIO Francesco, messinese classe 1984;

4.         MICARI Salvatore, messinese classe 1985;

5.         PAPPALARDO Domenico, messinese classe 1984;

6.         DI GIOVANNI Francesco, originario di Milazzo classe 1963;

7.         RESTUCCIA Cristian, messinese classe 1992;

8.         CAPORLINGUA Andrea, messinese classe 1991;

9.         CEPAJ Ajet, albanese classe 1969, dimorante in Italia;

10.      MECAJ Rito, albanese classe 1962, dimorante in Italia;

11.      HOXHA Ernard, albanese classe 1984, dimorante in Italia;

–           con notifica presso l’Istituto di Pena ove era già ristretto per altra causa nei confronti di:

12.      IENI Antonino, messinese classe 1960.

- Advertisement -