Discariche abusive a Sperone, Massimo Giordano: “Nessun controllo, nessun intervento di pulizia”

Le discariche abusive sul territorio di Messina sono ancora tante come gli incivili che non rispettano le regole. Qui siamo a Sperone, Messina nord dove il rappresentante del comitato di cittadini “Peat” Massimo Giordano segnala la presenza di copertoni, elettrodomestici e rifiuti di ogni tipo.

Massimo Giordano (movimento Peat) indica una delle discariche abusive di Sperone

Metri e metri di spazzatura a cielo aperto nei pressi del metanodotto ma non solo. “Cassonetti semivuoti – segnala Giordano – e il resto giace ovunque”. Certo colpa di chi continua ad utilizzare i luoghi pubblici come discariche ma “non si capisce come mai – dichiara il rappresentante del gruppo di cittadini –  non si proceda alle verifiche anche su chi controlla visto che ci sono i cartelli di videosorveglianza. Come mai inoltre non si procede alla pulizia, raccolta e sanificazione ambientale?”

I giorni passano senza sanzioni e senza interventi di pulizia. Immagini che giriamo a Messina Servizi Bene Comune per le opportune azioni

- Advertisement -