De Luca smonta le tende ma attacca i presidenti di Sicilia e Calabria

Cateno De Luca ha concluso la sua protesta contro lo Stato e contro il super green pass per attraversare lo Stretto di Messina. Dopo l’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e arrivata anche quella del governatore della Calabria Roberto Occhiuto. Niente vaccinazione per viaggiare a bordo delle navi tra le due regioni. Adesso basta un tampone con esito negativo. Sicilia e Calabria sfidano il governo con un provvedimento che va contro il decreto in vigore dalla vigilia di Natale in base al quale può salire sui mezzi di trasporto, compresi «navi e traghetti adibiti a servizio di trasporto interregionale», solo chi è vaccinato o guarito dal Covid. De Luca che si è intestato anche questa battaglia, secondo gli oppositori politici, esclusivamente per motivi di propaganda elettorale. Il primo cittadino ha preso atto della decisione di Musumeci e Occhiuto e ieri sera ha smontato le tende, ma questa mattina è tornato ad attaccare la politica mandando un messaggio proprio ai due presidenti: “Le ordinanze dovevano farle prima”.

Fiorentina-Lazio 2-1, viola rilanciano ambizioni europee

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina batte 2-1 la Lazio fra le mura amiche del Franchi e, scavalcando in classifica al settimo posto proprio i...
- Advertisement -