De Luca punta su Taormina. Passeggiata sul corso Umberto. Salvo Puccio lavora al programma elettorale

Nonostante la pioggia e il freddo Taormina ha risposto all’invito lanciato da De Luca. Incontro partecipato sul corso Umberto quello di ieri pomeriggio preceduto da una piacevole passeggiata lungo il principale corso di Taormina.

” Da quando il 6 gennaio, ha affermato De Luca, ho ufficializzato la mia candidatura a sindaco di questa città si sono registrate diverse prese di posizione. Ringrazio quanti ricoprendo cariche istituzionali hanno inteso manifestare da subito la vicinanza al nostro progetto rassegnando le dimissioni dai ruoli ricoperti.”

È stato il coordinatore regionale di Sicilia Vera Danilo Lo Giudice nel suo intervento a ringraziare l’ex assessore Andrea Carpita, i consiglieri Salvo Brocato, Giuseppe Sterrantino, Alessandra Cullura’, Salvo Abbate e Stefano Loria, consigliere del cda di Asm, per aver preso da subito una posizione chiara e trasparente rispetto al progetto che riguarda la città di Taormina.

“Andiamo avanti senza se e senza ma, ha affermato De Luca. Il percorso è stato tracciato ed entro domenica 29 gennaio i soggetti politici che condividono il progetto “una marcia in più per Taormina” e’ giusto che prendano posizione alla luce del sole. Non si può subordinare l’adesione ad un progetto in funzione del ruolo che si andrà a ricoprire. Con me, ha affermato De Luca, non funziona così! Il nostro è un progetto alternativo rispetto a chi amministra e a chi ha amministrato Taormina. È un progetto concreto che parte subito dal lavoro serio che riguarda il nostro programma elettorale.”

Una marcia in più per Taormina parte dalla redazione di un programma serio al quale si sta già lavorando così come ha spiegato Salvo Puccio, oggi direttore generale del comune di Messina, e coordinatore di un gruppo di tecnici che sta elaborando un documento concreto che sarà il punto di partenza del lavoro che dovrà fare la giunta del governo De Luca a Taormina.

Prossimo step importante l’inaugurazione del comitato elettorale fissata per domenica 5 febbraio alle ore 18:30 che darà ufficialmente il via alla campagna elettorale.

Sarri avverte la Lazio “Con la Fiorentina gara rischiosa”

ROMA (ITALPRESS) – “Dopo la vittoria sul Milan, la soluzione è l’equilibrio, nelle sensazioni e nelle analisi, senza eccedere nel pessimismo o nell’ottimismo. I...
- Advertisement -