De Luca insiste. I grandi eventi si faranno

Nessuna battuta d’arresto per il cartellone degli eventi natalizia proposto dal Comune e per il quale l’amministrazione De Luca ha stanziato quasi 2 milioni di euro di fondi extra bilancio. Il progetto “Messina Città della musica e degli eventi” va avanti. Nella giornata di ieri è stato trovato l’accordo con gli artisti che, invece, sabato avevano comunicato la loro indisponibilità ad esibirsi per mancanza di condizioni ritenute necessarie in questo momento di incertezza. Così il primo cittadino ha confermato la presenza in piazza Duomo di Achille Lauro che si esibirà il 30 dicembre, e quella di Carmen Consoli, che sarà in concerto la notte del 31 insieme a Nino Frassica, i Los Plaggers e Maria Rei.

«Al momento non ci sono limitazioni previste per il Covid», così spiega il sindaco De Luca che da giorni ribadisce la sua posizione rispetto alle manifestazioni all’aperto ritenute più sicure, sotto il profilo della gestione della pandemia, rispetto ai festini in casa. Questa sera in programma il concerto di Riccardo Fogli. L’ingresso in piazza Duomo è contingentato ed è regolato da green pass. Sei mila i posti concessi. Ma intanto nei prossimi giorni, alla luce dell’andamento epidemiologico, potrebbe arrivare restrizioni da parte dello Stato. Il Natale della Rinascita, comprese le polemiche relative all’utilizzo dei fondi Poc metro, sarà al centro della sesta puntata di Agorà in onda questa sera alle 21.15 su Tele90.

A confronto le opinioni del vice sindaco Carlotta Previti e del consigliere comunale del Pd Alessandro Russo. Ma si parlerà anche del Natale concreto quello che attenziona gli emarginati. Ascolteremo l’esperienza e la riflessione di Francesco Certo, presidente di Terra di Gesù Onlus.

Fiorentina-Lazio 2-1, viola rilanciano ambizioni europee

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina batte 2-1 la Lazio fra le mura amiche del Franchi e, scavalcando in classifica al settimo posto proprio i...
- Advertisement -