30.8 C
Messina
domenica, Giugno 26, 2022

Croce candidato sindaco. Centro destra in frantumi

L’appello al senso di responsabilità e l’auspicio a trovare una sintesi proficua per l’unità della coalizione di Centrodestra lanciato dalla Lega di Messina resta ancora una volta vano ed inascoltato. La Lega ha sempre dato grande disponibilità nel fare da collante rispetto ad una proposta politica unitaria che fino a questo momento non è arrivata. Così Daniela Bruno neo coordinatrice provinciale del partito di Salvini ha commentato l’uscita di Maurizio Croce che ha annunciato l’avvio della sua attività da candidato sindaco che gode del supporto di cinque formazioni. A sostegno del funzionario dell’ufficio Regionale contro il dissesto idrogeologico ci sono Forza Italia, Ora Sicilia, Sicilia Futura, Udc e Democrazia Liberale. Il centro destra messinese resta spaccato. Croce auspica la convergenza necessaria attorno alla propria figura. Ma il quadro che si va a delineare appare quello di una coalizione che non c’è più. Quali saranno le mosse di Lega e Fratelli D’Italia? Ognuno potrebbe presentare un proprio candidato. A Salvini si è rivolto questa mattina Cateno De Luca proponendo un accordo con Sicilia Vera a supporto di Federico Basile

Nelle ultime ore spunta anche il nome di Ferdinando Croce come candidato di Fratelli d’Italia. Molto dipende dagli accordi che si stanno raggiungendo a Palermo legati alla ricandidatura alla Regione del presidente uscente Nello Musumeci. Il suo movimento Diventerà Bellissima sta stringendo un’alleanza con il partito di Giorgia Meloni.

ULTIMI ARTICOLI

Tentata violenza sessuale alla “Real Cittadella”, arrestato un 31enne

0
Nel primo pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Messina Centro, supportati da due equipaggi del locale Nucleo Radiomobile, hanno tratto in arresto...

più popolari