Crack e cocaina in casa, arrestato 53enne per spaccio

Nell’ambito dei servizi finalizzati a contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno arrestato in flagranza di reato un 53enne, già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, a Torregrotta, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, con il supporto del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi (CT) e dei militari della Stazione di Fondachello Valdina, hanno effettuato alcune perquisizioni personali e domiciliari e, grazie al fiuto dei cani Reily e Ivan, all’interno dell’abitazione dell’uomo, abilmente occultati, hanno scovato 37 grammi di crack, 19 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione e la somma contante di 1.670 euro, ritenuta verosimilmente provento dell’attività delittuosa.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed inviata ai Carabinieri del RIS di Messina per le analisi di laboratorio e l’uomo è stato arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Messina il 53enne è stato ristretto presso il proprio domicilio in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

- Advertisement -