Continua la storia del Città di Sant’Agata: il nuovo proprietario è Maximiliano Sosa

Date:

- Advertisement -

La risposta, quella che era attesa da tanto tempo, è finalmente arrivata: il Città di Sant’Agata è salvo, e disputerà il prossimo campionato di Serie D.
Risolta dunque la pesante questione riguardante il futuro del club peloritano. All’indomani dell’ultima giornata del campionato da poco conclusosi, in cui la formazione biancoazzurra ha ottenuto un soddisfacente sesto posto (anche con la piccola amarezza di aver visto sfumare, all’ultima curva, il sogno di un piazzamento Play-Off), la gestione Fazio – Bringheli aveva annunciato il proprio disimpegno, mettendo di fatto in vendita la società e ponendo la data del 30 giugno come scadenza definitiva per l’arrivo di offerte di interesse finalizzate all’acquisizione del marchio.
Una trattativa da concludersi nel rispetto di alcune, determinanti condizioni: due su tutte quella relativa al mantenimento dell’attuale denominazione e la garanzia di rimanere a svolgere il proprio operato presso Sant’Agata (a quest’ultima legata, dunque, la richiesta di continuare a giocare le gare casalinghe presso lo stadio “Biagio Frisina” di Sant’Agata di Militello).
Il tetro silenzio è stato avvolto dalla bianca nuvola di fumo innalzatasi nella giornata di ieri, in cui l’avance di Maximiliano Sosa ha riscontrato, al termine di una lunga riunione durata quasi dieci ore, un esito positivo. L’imprenditore argentino (originario di La Plata, in provincia di Buenos Aires), attivo nel settore delle telecomunicazioni e nello scouting dei calciatori con la MG Sport, decide dunque di rilevare il 100% delle quote societarie, ritornando così nel calcio siciliano a ventiquattro anni dall’ultima esperienza, quando nelle vesti di calciatore ha indossato la casacca del Trapani nella stagione 1999/2000.
Culminate dunque varie settimane di contatti, scacciata in extremis i fantasmi di un fallimento quasi inesorabile. La nuova proprietà, pronta ad insediarsi, terrà nella giornata di domani (mercoledì 19 giugno) presso il Castello Gallego una conferenza stampa di presentazione alla presenza del sindaco Bruno Mancuso, dell’uscente direttore generale Gianluca Amata e del neo-presidente Maximiliano Sosa: un incontro aperto a tutti i cittadini, in cui verranno illustrati i punti cardini del nuovo corso e verrà confermata la gestione dello stadio a canone agevolato per i prossimi nove anni.
Dopo settimane di buio si può ricominciare a parlare di calcio. A Maximiliano Sosa il compito, adesso, di riorganizzare l’area tecnica e di preparare il comune ed i tifosi di Sant’Agata di Militello al sesto campionato di Serie D consecutivo: un traguardo prestigioso, dal quale partire per porre le fondamenta sui successi futuri.

(Foto: Pagina social A.C.D. Città di Sant’Agata)

Sorpreso ad incendiare rifiuti, 76 arrestato in flagranza di reato

MAZZARRA' SANT'ANDREA (ME). Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito di un servizio volto alla vigilanza della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, dopo...

Rifiuti, Caminiti annuncia lo “spazzino di quartiere” e l’incremento della videosorveglianza

MESSINA. “Con l'approvazione del Piano Economico Finanziario 2022-2025, Messina potrà procedere ad importanti iniziative per la gestione dei rifiuti e il miglioramento della pulizia...

Rinnovato l’omaggio alla memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta

Si è svolta questa mattina - in occasione del trentaduesimo anno dalla strage di via D’Amelio - l’annuale commemorazione per ricordare il giudice Paolo...

Altre notizie

Tari più leggerà a Messina. Riduzione del 30%

“Adesso la tassa rifiuti a Messina è in linea con quella delle più virtuose Città metropolitane e l’andamento negli ultimi 10 anni è rappresentato...

“Jaan Rose cittadino onorario di Messina”. La proposta del consigliere La Fauci

Jaan Rose, l’atleta estone che ha attraversato lo Stretto sospeso a più di 200 metri su una slakline larga meno di due centimetri merita...

Stipendi arretrati. Infermieri del 118 in servizio a Giardini Naxos pronti allo sciopero

Ritardi nei pagamenti agli operatori sanitari che lavorano nel 118 all’Asp di Messina e scatta la protesta dei sindacati di categoria. Gli infermieri della...

Atletico Messina: restano Valerio Cuscinà, Marcello Farina e Gaetano Lembo. Il nuovo innesto è Antonio Foti

Il futuro dell’Atletico Messina si costruisce, sempre di più, sul recente passato: sono state confermate, nei giorni passati, le permanenze nell’organico biancoazzurro di Valerio...