Consiglio comunale: definitivi i dati sulle liste. Parte la verifica sulle singole preferenze. Per il premio di maggioranza c’è ancora tempo

Date:

- Advertisement -

La questione continua ad essere tecnica e contorta, nonostante le varie interpretazioni fornite in queste ore da esperti e rappresentanti politici. La verità è una sola: sull’attribuzione del premio di maggioranza al sindaco vincente deciderà il presidente del seggio centrale, il magistrato Corrado Bonanzinga e lo farà solo al termine delle verifiche in corso.

Già, perchè a Palazzo Zanca, ad una settimana dal voto, non sono stati ultimati i conteggi. Completato il lavoro che riguarda i voti da attribuire alle liste, da questa mattina è stata avviata la verifica sui voti di preferenza. Non sono pochi i consiglieri comunali in attesa di giudizio. Qualcosa non ha funzionato nella macchina organizzativa ma soprattutto sono emersi diversi errori in sede di compilazione di verbali e delle schede riassuntive con i voti espressi. Messina diventa un caso nazionale. Forse la Procura dovrebbe fare anche la propria parte per fugare qualsiasi dubbio che in questo momento pare legittimo di fronte a ritardi clamorosi nell’ufficializzazione del verdetto elettorale. Cruciale resta la questione del premio di maggioranza. Le liste che hanno sostenuto la candidatura del sindaco vincente Federico Basile si sono fermate al 39,85%. Sotto la soglia del 40 che è necessaria per l’ottenimento di un numero maggiore di seggi. In questi giorni abbiamo assistito ad interpretazioni diverse ma l’ultima parola, come detto, spetta all’ufficio elettorale centrale. Intanto il quadro chiaro è quello che riguarda le liste che partecipano alla divisione dei seggi: “Basile Sindaco” 17,58%, Ora Sicilia 10,06%, Con De Luca 9,63%, Fratelli D’Italia 8,81%, De Domenico Sindaco 8,61%, Pd 6,91%, Prima l’Italia 5,31% e Forza Italia 5,10%. Tutte le altre escluse.

Sorpreso ad incendiare rifiuti, 76 arrestato in flagranza di reato

MAZZARRA' SANT'ANDREA (ME). Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Furnari, nell’ambito di un servizio volto alla vigilanza della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea, dopo...

Rifiuti, Caminiti annuncia lo “spazzino di quartiere” e l’incremento della videosorveglianza

MESSINA. “Con l'approvazione del Piano Economico Finanziario 2022-2025, Messina potrà procedere ad importanti iniziative per la gestione dei rifiuti e il miglioramento della pulizia...

Rinnovato l’omaggio alla memoria di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta

Si è svolta questa mattina - in occasione del trentaduesimo anno dalla strage di via D’Amelio - l’annuale commemorazione per ricordare il giudice Paolo...

Altre notizie

Tari più leggerà a Messina. Riduzione del 30%

“Adesso la tassa rifiuti a Messina è in linea con quella delle più virtuose Città metropolitane e l’andamento negli ultimi 10 anni è rappresentato...

“Jaan Rose cittadino onorario di Messina”. La proposta del consigliere La Fauci

Jaan Rose, l’atleta estone che ha attraversato lo Stretto sospeso a più di 200 metri su una slakline larga meno di due centimetri merita...

Stipendi arretrati. Infermieri del 118 in servizio a Giardini Naxos pronti allo sciopero

Ritardi nei pagamenti agli operatori sanitari che lavorano nel 118 all’Asp di Messina e scatta la protesta dei sindacati di categoria. Gli infermieri della...

Atletico Messina: restano Valerio Cuscinà, Marcello Farina e Gaetano Lembo. Il nuovo innesto è Antonio Foti

Il futuro dell’Atletico Messina si costruisce, sempre di più, sul recente passato: sono state confermate, nei giorni passati, le permanenze nell’organico biancoazzurro di Valerio...