Coltivava droga in mansarda, arrestato 36enne messinese

MESSINA. I Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio un 36enne di Messina, noto alle forze dell’ordine per reati specifici.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzati, in particolare, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i Carabinieri, dopo alcuni servizi di osservazione, hanno perquisito l’abitazione del 36enne scoprendo che, nella mansarda, l’uomo aveva allestito una mini coltivazione di droga e deteneva circa 2,780 kg. di marijuana in essiccazione già provvista di infiorescenze, quattro confezioni, per un totale di 77 grammi, della medesima sostanza stupefacente, già pronte per essere cedute e, su un tavolo, tutto il necessario per il confezionamento della droga: una macchina da sottovuoto, un bilancino di precisione, altro materiale per la preparazione delle confezioni di droga nonché la somma di 260 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Pertanto, la droga, il materiale rinvenuto e il denaro sono stati sequestrati e l’uomo arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’esito dell’udienza di convalida, per il 36enne, in attesa di giudizio definitivo, sono scattati gli arresti domiciliari.

Sarri avverte la Lazio “Con la Fiorentina gara rischiosa”

ROMA (ITALPRESS) – “Dopo la vittoria sul Milan, la soluzione è l’equilibrio, nelle sensazioni e nelle analisi, senza eccedere nel pessimismo o nell’ottimismo. I...
- Advertisement -