Bruciata l’auto dell’attivista Antonio Currò. Indagano i Carabinieri

MESSINA. Questo notte intorno alle 2,00 ignoti hanno incendiato l’automobile di Antonio Currò, segretario messinese di Rifondazione Comunista e attivista impegnato anche nell’Unione Inquilini per i diritti delle famiglie in emergenze abitative. La vettura era parcheggiata in via Natoli. Evidente la volontarietà del gesto. Ritrovati anche dei fiammiferi. I Carabinieri stanno indagando. Estrapolati i video dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona e che potrebbero fornire importanti informazioni. Da TgMessina solidarietà ad Antonio Currò per il vile atto subito.

Mattarella “Il G7 è un insieme di Paesi uniti da valori comuni”

BARI (ITALPRESS) – “Il G7 è un insieme di Paesi uniti non soltanto da un elevato livello di sviluppo e di reddito, ma anche...
- Advertisement -