Brucia vecchio deposito Aicon, paura a Giammoro

SAN FILIPPO DEL MELA. (ME) Un vasto incendio sviluppatosi in un vecchio deposito dello stabilimento Aicon ha impegnato i vigili del fuoco nel pomeriggio di oggi. Ingenti i danni. Le fiamme, secondo le prime notizie, non avrebbero interessato la parte attiva dello stabilimento ma solo un’area nella quale si trovava no vecchie imbarcazioni. La produzione dello stabilimento non sarebbe dunque a rischio.

Ecco i l comunicato dell’azienda produttrice di imbarcazioni di lusso con sede a Giammoro:

“Le fiamme hanno avvolto un cumulo di rifiuti accatastati nella zona retrostante alla sede e appartenenti alla fallita vecchia Aicon. che nulla ha a che spartire con la nuova Aicon Yachts S.r.l.

Rifiuti dei quali, peraltro, l’attuale proprietà – viene riferito – aveva chiesto più volte la rimozione al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, al Giudice del Fallimento, alla curatela ex Nac e alla curatela del fallimento della vecchia Aicon.

Nel ringraziare i Vigili del Fuoco e le aziende vicine che hanno messo a disposizione i loro mezzi per domare il rogo – conclude il comunicato anziendale – esprimiamo totale fiducia nell’operato delle Autorità inquirenti al fine di accertare le cause che lo hanno scatenato.

Aicon Yachts si scusa con gli abitanti della Valle del Mela, preoccupati per la densa colonna di fumo levatasi nel pomeriggio”.

Fiorentina-Lazio 2-1, viola rilanciano ambizioni europee

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina batte 2-1 la Lazio fra le mura amiche del Franchi e, scavalcando in classifica al settimo posto proprio i...
- Advertisement -