21.8 C
Messina
domenica, Settembre 25, 2022

Bartolotta: “Una pista ciclabile nella tratta ferroviaria Fiumefreddo – Giampilieri che verrà dismessa”

“La mobilità verde deve rappresentare il futuro della nostra Isola, che attualmente paga un deficit enorme rispetto al resto del Paese: in Sicilia, infatti, il totale delle ciclovie ammonta a poco più di 78 chilometri, di cui solo 7, 2 presenti a Messina. 

Numeri molto diversi rispetto alle altre regioni italiane, se si pensa che al Nord viene registrata una densità media delle piste ciclabili pari a 61 chilometri per 100 chilometri quadrati a fronte dei 4 del Mezzogiorno”, dichiara Nino Bartolotta, candidato del Partito Democratico alle prossime elezioni regionali del 25 settembre. 

“Una grave carenza infrastrutturale che deve essere sanata al più presto. Il PNRR rappresenta un’occasione di svolta grazie agli oltre 17 milioni di euro in favore delle città metropolitane siciliane proprio per la realizzazione di nuove piste ciclabili, destinando alla provincia di Messina quasi 5 milioni di euro. 

La città di Messina, ad esempio, oltre che sul litorale della zona nord, dovrebbe puntare alla realizzazione di una pista ciclopedonale mediante la riconversione del tratto di ferrovia dismessa tra Camaro e Gazzi.

Da ex Assessore Regionale delle Infrastrutture e alla Mobilità, questo è stato sempre un argomento a me molto caro, sul quale bisogna tenere sempre alta l’attenzione, non solo per il favorevole impatto che l’utilizzo delle due ruote ha sull’ambiente e sulla qualità della vita, ma anche per le ricadute positive sul turismo sostenibile, valorizzando il cosiddetto settore del cicloturismo.

Una delle possibili soluzioni che ho proposto, anche nella mia precedente esperienza di Sindaco di Savoca, è la trasformazione in pista ciclopedonale della tratta ferroviaria Fiumefreddo – Giampilieri, che verrà dismessa a seguito dei lavori per il doppio binario. Un intervento non invasivo e realizzabile con l’impiego di risorse economiche non ingenti. Aree come queste devono essere riconvertite in spazi dedicati alla mobilità sostenibile, specie se si considera che, troppo spesso nelle nostre città, non si riescono purtroppo ad individuare spazi adeguati per realizzare piste ciclabili”, conclude il candidato Nino Bartolotta (PD). 

- Advertisement -