Barcellona e Milazzo, si contano i danni della bomba d’acqua. FOTO

Il nubifragio che si è abbattuto nel pomeriggio di ieri sul versante tirrenico della provincia di Messina ha causato notevoli danni ancora in corso di quantificazione. A Barcellona Pozzo di Gotto le zone più colpite sono state quelle di Fondaconuovo, Sant’Antonio e la litoranea. Tre persone sono state salvate in contrada Acquacalda dopo che l’acqua aveva invaso le loro case. Gravi i disagi registrati anche a Milazzo. Viabilità in tilt e allagamenti ovunque, compreso il centro commerciale Corolla.

Tra i comuni colpiti anche Terme Vigliatore dove è crollata una parte del ponte in Contrada Canotta. La conta dei danni continua. Nella zona tirrenica si potrebbero registrare anche disagi idrici per danni alle condotte. Tutte le verifiche tecniche sono in corso

Sarri avverte la Lazio “Con la Fiorentina gara rischiosa”

ROMA (ITALPRESS) – “Dopo la vittoria sul Milan, la soluzione è l’equilibrio, nelle sensazioni e nelle analisi, senza eccedere nel pessimismo o nell’ottimismo. I...
- Advertisement -