“Baba” è giallorossa: Maria Adelaide Babatunde è il nuovo centrale di Akademia Sant’Anna

La campagna acquisti di Akademia Sant’Anna in vista del 2024/2025 continua: la new-entry di giornata è la centrale Maria Adelaide Babatunde.
Un’altra, preziosa aggiunta per il roster peloritano, che il prossimo anno potrà godere dei diritti delle prestazioni sportive dell’atleta salentina. Nata a Gagliano del Capo (in provincia di Lecce), le prime esperienze di Babatunde si dividono fra le giovanili del Volley Ruffano e il Rivera Volley di Rimini, con il quale esordisce in Serie B1.

Il ritorno nella terza categoria della pallavolo italiana avviene nell’anno 2017/2018, quando al termine dell’esperienza in B2 in maglia Pallavolo Riotorto “Baba” approda ad Isernia, restandoci per due stagioni. I tre anni suddivisi fra Sant’Elia ed Olbia segnano una tappa fondamentale del percorso di crescita di Babatunde, che nel 2022/2023 si classifica terza in A2 al termine del Pool Promozione con la Consolini Volley di San Giovanni in Miragno (perdendo le semifinali Play-Off). L’ultima esperienza a Brescia non è altro che un consolidamento delle proprie attitudini di leader e di atleta.


Un altro colpo dall’elevato tasso qualitativo per l’ambiziosa compagine del presidente Costantino, che si assicura l’esperienza e la grinta di Maria Adelaide Babatunde, dichiaratasi felice e carica in vista della nuova avventura in Riva allo Stretto.
Qualità che possono essere una chiave per sbloccare il lucchetto di quella porta che divide Messina dalla Serie A1.

(Foto: Nino Famà)

Mattarella “Il G7 è un insieme di Paesi uniti da valori comuni”

BARI (ITALPRESS) – “Il G7 è un insieme di Paesi uniti non soltanto da un elevato livello di sviluppo e di reddito, ma anche...
- Advertisement -