Acqua contaminata. Resta in vigore la zona gialla nel centro di Messina

Un’ intera area del centro di Messina resta zona gialla. Ci sono ancora tracce di idrocarburi nella rete idrica. L’ordinanza firmata dal sindaco Federico Basile resta in vigore. Per motivi precauzionali l’acqua non può essere utilizzata per fini potabili. L’esito di alcune campionature fra quelle che sono effettuate a metà della scorsa settimana invita l’Amam a mantenere la cautela in attesa del completamento delle operazioni di bonifica della condotta. La concentrazione di idrocarburi nei test risultati ancora positivi tuttavia non è alta. Duecento i campioni analizzati. Sulla vicenda il consigliere comunale di Fratelli D’Italia Libero Gioveni aveva chiesto il riconoscimento di ristori economici alle famiglie colpite dalla problematica. Intanto Palazzo Zanca ed Amam lavorano alla soluzione definitiva. Sulla vicenda si registra l’attenzione della Procura della Repubblica che ha acquisito le relazioni della Polizia Municipale e di quella Metropolita. L’obiettivo, ma se ne parlerà dopo, è individuare eventuali responsabilità.

Schlein “Premierato e Autonomia spaccano il Paese, insieme li fermeremo”

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi al Senato è passato il premierato. La sedicente patriota continua a portare avanti la sua riforma spacca-Italia, perchè stanno forzando...
- Advertisement -