A Messina si torna a scuola, il Tar sospende l’ordinanza del sindaco De Luca

l Tar di Catania ha sospeso l’ordinanza del sindaco Cateno De Luca con la quale si disponeva la didattica a distanza fino al 23 gennaio. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto il ricorso del comitato Scuola in Presenza presentato dai i legali Armando Hyerace, Aurelio Rundo Sutera e Massimo Nicola Marchese. Da domani, dunque, si ritorna tra i banchi dopo la mattinata di oggi trascorsa da alunni e docenti in dad.

“È una vittoria del diritto e della difesa del benessere di bambini e ragazzi e del diritto all’istruzione – ha dichiarato il presidente di Sip, Cesare Natoli –  Ringraziamo tutti coloro che ci hanno appoggiato in questa lotta di civiltà. Da domani, anche gli studenti messinesi potranno tornare in classe”.

Il sindaco di Messina Cateno De Luca aveva ritenuto necessaria l’ordinanza a causa dell’aumento dei contagi da covid 19. Anche molti altri sindaci della provincia avevano optato per la dad pur consapevoli della “fragilità” delle loro ordinanze

Sardegna, Meloni-Tajani-Salvini “Impariamo da sconfitte e vittorie”

ROMA (ITALPRESS) – “I dati disponibili sul voto in Sardegna, consegnano una vittoria per meno di 3mila voti alla candidata del centrosinistra Alessandra Todde...
- Advertisement -